Dati tecnici per mietitrebbie New Holland

[short]

Seleziona il Modello di mietitrebbia New Holland:

Storia delle mietitrebbie New Holland

Negli anni ’60 del XX secolo, la New Holland registrò una crescita dinamica delle vendite dei propri prodotti, permettendo l’ingresso nel mercato delle mietitrebbie. Invece di investire enormi risorse in ricerca e sviluppo, decisero di acquisire una soluzione già esistente. La loro attenzione fu attratta da Werkhuiszen Leon Claeys di Anversa, in Belgio, che aveva sviluppato il proprio modello di mietitrebbia già negli anni ’50 del XX secolo, apprezzato in Europa per la sua efficacia nel trattare la paglia, che all’epoca era comune. Successivamente, riconobbero il potenziale del mercato nordamericano e decisero di costruire un’ampia fabbrica di mietitrebbie a Grand Island, nel Nebraska. Nel 1965 introdussero il modello NH 990, che divenne un modello pionieristico nella serie di mietitrebbie convenzionali, fino all’avvento del modello TR. L’anno successivo, nel 1966, il modello 980 fu aggiornato al modello 985 e si unì alla linea anche il modello più piccolo 975. Fu anche il periodo in cui venne introdotto il primo attacco per il mais nelle mietitrebbie New Holland. L’anno seguente, nel 1967, il modello 990 fu aggiornato al modello 995. Nel 1973 i modelli 985 e 995 furono sostituiti dai modelli 1400 e 1500, anche se non c’era un successore per il modello 975. I modelli 1400 e 1500 furono gli ultimi tradizionali mietitrebbie prodotti da New Holland. Successivamente arrivò la serie TR, che cambiò per sempre il volto delle mietitrebbie New Holland.

Condividere su:
AgriDati Facebook