Dati tecnici per trattori agricoli John Deere

Annuncio

Seleziona il Modello di trattore agricolo John Deere:

Storia dei trattori John Deere

John Deere, conosciuto anche come “Deere & Company”, è un’azienda americana che produce macchine agricole, attrezzature per la cura dei terreni e trattori agricoli. L’azienda è stata fondata da John Deere nel 1837 a Grand Detour, nello stato dell’Illinois. All’inizio, l’attività iniziò con la produzione di lame per aratri.
Dal punto di vista attuale, il momento più significativo nella storia dell’azienda è stato l’acquisizione della Waterloo Gasoline Engine Company nel 1918. Questa mossa permise a John Deere di entrare nel mercato dei trattori agricoli. Il primo modello fu il “Waterloo Boy”, che divenne rapidamente popolare tra gli agricoltori.
Negli anni ’20 del secolo scorso, l’azienda John Deere dovette affrontare le prime sfide legate alla crescente concorrenza e alle sempre più elevate norme di prestazione e qualità del mercato. I test “Nebraska Tractor Tests” introdotti nel 1920 sono stati una risposta alle crescenti esigenze di prestazione dei trattori. Il modello Waterloo Boy N, il primo ad essere testato, ha dato all’azienda l’opportunità di dimostrare la qualità delle proprie macchine.
Durante la Grande Depressione degli anni ’30, nonostante le difficoltà finanziarie, l’azienda John Deere continuò a sviluppare i propri trattori. I modelli come “A” e “B” sono stati una risposta alle esigenze degli agricoltori di quel periodo. L’introduzione dell’attacco idraulico sul modello “A” è stata una delle migliorie che hanno aumentato comfort ed efficienza.
Tuttavia, è stato il modello “D”, lanciato sul mercato nel 1935, a portare una vera rivoluzione. Era dotato di un motore a due cilindri orizzontali e di una costruzione moderna. I designer, tra cui il famoso Henry Dreyfuss, gli diedero un aspetto moderno che gli garantì popolarità e riconoscimento tra gli agricoltori di tutto il mondo.
Dopo la Seconda Guerra Mondiale, l’azienda John Deere continuò a svilupparsi, introducendo nuovi modelli di trattori come “M” e “MC”. Il modello “R”, lanciato nel 1949, era equipaggiato con un motore diesel alimentato a olio combustibile.
Negli anni ’50 e ’60, l’azienda John Deere espande la sua presenza sul mercato europeo acquisendo la Lanz Company a Mannheim. Questa fusione ha permesso a John Deere di offrire le proprie macchine in Europa, contribuendo ulteriormente alla crescita del marchio.
Negli anni successivi, l’azienda John Deere ha continuato a svilupparsi, introducendo nuove tecnologie come cabine climatizzate, sistemi di guida automatica e telematica. I modelli come l'”8R” degli anni 2000 hanno alzato notevolmente l’asticella delle prestazioni durante i lavori nei campi.
Oggi, John Deere rimane uno dei principali produttori mondiali di macchine agricole, offrendo una vasta gamma di macchinari che spaziano dai trattori alle mietitrebbie, nonché sistemi di gestione agricola basati sulle più recenti tecnologie digitali.

Condividere su:
AgriDati Facebook